William Marrion Branham

 

Noi crediamo e accettiamo con ringraziamento che Dio nel nostro tempo ha scelto William Branham come Paolo a suo tempo per essere uno strumento da Lui eletto chiamato in modo soprannaturale per essere di benedizione per tutta la chiesa. Così come la Bibbia conferma e la storia internazionale della Chiesa registra, Dio ha sempre chiamato degli uomini per dei compiti speciali. Nelle chiese ufficiali e anche in quelle libere, quelli che furono usati, specialmente a partire dal tempo della Riforma, sono abbastanza conosciuti. Perchè secondo la parola di Dio adesso stiamo vivendo nell’ultima epoca profetica, Dio ha mandato seconda la Sua promessa non un Riformatore, ma un vero profeta – un veggente. William M. Branham fu un uomo mandato da Dio nel nostro tempo, come lo fu Giovanni il Battista nella prima venuta di Cristo. Come tutti i più conosciuti evangelisti dell’USA lo possono confermare, fu lui che Dio utilizzò dopo la seconda guerra mondiale, per operare l’apertura al rinnovamento spirituale e il risveglio della guarigione divina che si estese per tutto il globo terreste. A lui si deve il sorgere di opere missionarie di molti evangelisti, il movimento degli uomini d’affari del pieno evangelo, che cominciò con Demos Shakarian, e indirettamente anche il completo movimento carismatico, il quale fu fondato da David DuPlessis, benchè loro, per quanto riguarda la proclamazione dell’evangelo, rimasero nelle loro tradizionali dottrine antiche. Nelle predicazioni di William Branham sono trattati misteri che si trovano nella parola di Dio dalla Genesi fino all’Apocalisse, però che non erano stati rivelati nella luce del loro compimento, ma senza andare oltre la testimonianza della Sacra Scrittura. Per William Branham era la bibbia l’assoluto di Dio. Frequentemente disse nelle predicazioni: »Le mie parole sono parole di un essere umano e possono fallire, però la parola di Dio che io annuncio, è infallibile e rimane in eterno«.

 

La Missione del Pieno Evangelo, non considera i profeti e gli apostoli come oggetto di fede, ma che questi sono strumenti nelle mani di Dio, i quali vengono accettati da quelli che credono le promesse di Dio, come sono scritte nella parola. Sempre quando c’è una chiamata diretta e un mandato divino, si compie quello che il nostro Signore disse: »Chi riceve voi, riceve me; e chi riceve me, riceve colui che mi ha mandato. Chi riceve un profeta come profeta, riceverà premio di profeta…« (Mat. 10, 40) e inoltre: »In verità, in verità vi dico: Chi riceve colui che io avrò mandato, riceve me; e chi riceve me, riceve colui che mi ha mandato« (Giov. 13).

Che cosa succederà con tutti quelli che passano oltre, ignorando questo ministero inviato da Dio, se è vero quello che al fratello Branham fu detto nella sua chiamata divina? «Come Giovanni il Battista fu inviato prima della prima venuta di Cristo, così il Messaggio che ti é stato affidato, sarà un precursore della seconda venuta di Cristo.»

Chi vuole sapere di più sul ministero del fratello Branham , si senta libero di contattarci.

Rev. Ewald Frank
Rev. Ewald Frank
William Marrion Branham
William Marrion Branham